SPETTACOLI DI CINEMA E TEATRO

ORARI E GIORNI DI PROIEZIONE

"ONE DAY A WEEK" il cortometraggio della famiglia McCartney. Tutte le sere alle 20:30 prima della rassegna Cinema etico

• La famiglia McCartney al Parma Etica Festival con il cortometraggio "One Day a Week" che sottolinea l'impatto ambientale dell'agricoltura animale e incoraggia le persone ad aiutare mangiando meno carne, con le apparizioni di Paul, Mary e Stella McCartney, Woody Harrelson ed Emma Stone.

"Che Amore Animale!"
spettacolo teatrale sull'intimo mondo degli insetti.

Venerdì 8 GIUGNO, spettacolo teatrale "...Che amore animale!" A cura di Marta Mingucci-Natura Teatro,
ORE 19:00. Ingresso ad offererta libera, sino ad esaurimento posti. Palazzina Eridania Via Barilla n 29/A.
Racconti teatrali sull'intimo mondo degli insetti. In collaborazione con Gruppo Modenese Scienze Naturali. Un viaggio all'interno di un mondo insolito in cui l'amore è vissuto appieno. Gli insetti entrano ed escono dai racconti... Prendendo la scena svelando i loro segreti più intimi. Le loro sono storie d'amore diverse, curiose e complesse. Moschine con pacchetti regalo, pidocchie femministe, mantidi affamate, libellule danzanti... Storie rocambolesche, drammatiche, romantiche, verranno interpretate tramite teatro fisico, comicità e mimica. "...che Amore Animale!" è un incontro tra il racconto scientifico e il teatro comico. Il pubblico, di tutte le età, potrà immergersi in un micro-macro mondo, che offre visioni meravigliose ed affascinanti!!! "L'augurio finale che l'attrice rivolge al pubblico è quello di vivere ogni giorno come le effimere: volando e amando. Una metafora potente e un motivo in più per ricordarci che osservare gli insetti non è solo un'attività scientifica, ma anche un'occasione per riflettere sul senso della vita e sulla nostra stessa presenza sul pianeta." Martino Pinna.

CINEMA: "WALK WITH ME"con Zen Thich Nath Hanh,presentato dal Dharmateacher laico Beppe Gambardella.
Nella rassegna "Cinema Etico" del Solar Mobil Cinema.

• Proiezione del film Doc WALK WITH ME – IL POTERE DELLA MINDFULNESS di Marc Francis, Max Pugh (U.S.A., 2017).
Durata 93 min. Narrato dalla voce del candidato all'Oscar Benedict Cumberbatch Walk With Me è un viaggio nel microcosmo della comunità monastica del maestro Zen Thich Nath Hanh, che insegna l'antica arte della meditazione buddhista oggi nota come Mindfulness. Realizzato nel corso di tre anni nel monastero in Francia, ma anche on the road negli Stati Uniti, il film racconta per la prima volta dall'interno la quotidianità di un monastero Zen del XXI secolo, nel quale un gruppo di occidentali dalle più diverse provenienze ha scelto di ricominciare a vivere impostando la propria vita su nuovi valori, capaci di aprire inedite prospettive spirituali. "È silenzioso e puro; contiene immagini e suoni che si traducono in una dimenticata concisione. Mi è piaciuto come i registi siano riusciti a catturare e trasmettere, cinematograficamente, lo stato a volte inspiegabile di essere risvegliato" – Alejandro González Iñárritu. Presenta il film il Dharmateacher laico Beppe Gambardella. Guarda il trailer. Ingresso Gratuito.

"La Marcolfa e le Erbe Miracolose!"
street theatre botanico

SABATO 9 GIUGNO, DUE SPETTACOLI ITINERANTI A CURA di Marta Mingucci-Natura Teatro, ORE 11:00 E ORE 17:00 "La Marcolfa e le Erbe Miracolose!". Performances teatrale e botanica, liberamente ispirata al mondo delle guaritrici e delle erbarie. La Marcolfa viene da luoghi ancestrali, simboleggia il nostro contatto antico e profondo con la terra e le forze naturali. I suoi occhi sono magnetici e i suoi modi...stravaganti. La Marcolfa racconta di erbe, di leggende, di usanze andate perdute. Per ogni pianta una storia, un profumo, dei segreti da svelare. Le sue ricette sono assurde, comiche, provocatorie. Sono solo storie e intriganti raggiri, oppure saggi rimedi di guarigione? L'evocazione è forte e tutto corre al limite tra realtà e finzione, tra leggenda e attualità. La sua forza è data dalla teatralità e dalla comicità delirante con cui si relaziona al pubblico. Il carro, la sua merce, il profumo di erbe e olii la rendono scenografica e appariscente. La Marcolfa è un personaggio che si ispira ad antiche tradizioni e credenze popolari. Ispirazioni: Il nome Marcolfa è il femminile del germanico Markulf (mark= confine e wolf= lupo). Significa "Donna Lupo-Colei che custodisce i confini". Le Marcolfe sono anche maschere apotropaiche raffiguranti volti femminili e talvolta maschili o di animali, diffuse nell'Appennino e chiamate così nel modenese. Venivano poste sull'architrave della porta di casa o della stalla per scacciare gli spiriti maligni. Le loro fattezze, stilizzate e grossolane, han fatto si che "Marcolfa" divenisse il soprannome delle donne di scarsa bellezza. AREA PARCO ERIDANIA.

"TOROTOTELA Presenta REMA"
a cura di Patricio Valderrama.

INGRESSO LIBERO (SPETTACOLO A CAPPELLO).
Venerdì ore 18:00 e Sabato ore 18:30
Il Torototela, sarto dei racconti su misura, arriva a Parma etica per raccontarci LA SUA NUOVA STORIA: REMA. TEATRO PER NAVIGANTI SENZA BUSSOLA. Tutti sono invitati a sognare con torototela Spettacolo per tutti! Patricio Valderrama è attore cileno con esperienza decennale nel teatro comico popolare e e come docente di laboratori teatrali comici con bambini e adolescenti. torototela.it

"THE LAST PIG" un film che insegna la compassione
di Allison Arg. Nella rassegna "Cinema Etico" del Solar Mobil Cinema.

Un film per tutti, privo di immagini violente per imparare la compassione e il valore della vita.
The Last Pig è un fulminante e inequivocabile ritratto di Bob, il protagonista, e dei suoi maialini neri, zampette bianche e orecchie frastagliate, i cui occhi vividi sembrano interrogarci senza sosta. Il tema centrale è infatti il dubbio etico di Bob, che ama i suoi animali, al punto da rifiutarne emotivamente il destino tragico, ma che poi, nella pratica, accompagna alla morte per macellazione. Il pregio autentico del film è quello di riuscire a registrare una realtà nel suo farsi, a coglierla senza imporre una tesi di fondo, alla maniera del grande Frederick Wiseman, elevando la forma documentario a una composizione mai retorica modulata su un'inquadratura ad altezza maiale che lascia stupefatti. Sinossi: La regista Allison Argo accompagna un allevatore di maiali durante il suo ultimo anno di macellazione di suini. Mano a mano prende forma una meditazione sulla vita, sulla morte e su cosa significhi essere una creatura senziente con il potere di uccidere. La cura verso gli animali, l'atmosfera bucolica e i ritmi tranquilli della fattoria vengono rotti dai viaggi settimanali verso il mattatoio mentre, attraverso sparse riflessioni intime, il protagonista rivela il crescente conflitto di una vita trascorsa smerciando morte e la profonda lotta interiore per poter reinventare il proprio destino.

"Folletti streghe magie. Il lungo viaggio nella tradizione dell'Appennino". Nella rassegna "Cinema Etico" del Solar Mobil Cinema.

• Prendete fate, folletti e lupi mannari; una notte di inverno, il buio e la magia dei racconti davanti al camino; le tradizioni delle nostre montagne, tra realtà e credenze popolari. Fatene un unico fagotto, caricatelo sulla spalla e preparatevi ad un viaggio affascinante attraverso i luoghi più magici e misteriosi del nostro Appennino. Ad accompagnarvi in questa fantastica avventura, capace di raccogliere fiabe, leggende e farne realtà, sarà «Folletti, streghe, magie. Il lungo viaggio nelle tradizioni dell’Appennino», il film documentario della regista Simonetta Rossi. Prodotto da www.digitalsquad.net grazie anche al patrocinio della Provincia di Parma e al contributo di Film Commission Emilia Romagna. Il film è il frutto di una lunga ricerca dello scrittore parmigiano Mario Ferraguti. «Sono credenze popolari e fatti realmente accaduti, da sempre tramandati oralmente - spiegano gli autori -, a cui abbiamo voluto dare corpo, per evitare che fossero dimenticati».

"L'Aspetto" show teatrale aereo

Teatro, clownerie, acrobatica aerea e musica si fondono ne "L'Aspetto":
Una donna dal lungo e rosso vestito entra in scena cantando. La sua voce racconta di una lunga attesa, come il canto avvolgente, ammaliante e ipnotico di una sirena che cattura l'uomo. Lei riuscirà a catturarlo tra il pubblico e lui senza rendersene conto si ritroverà al suo fianco. Grazie a lui la donna riuscirà a staccare i piedi da terra e esprimere tutta la sua bellezza in una coinvolgente danza sul trapezio. Spettacolo di Tatiana Foschi.

"AD OCCHI CHIUSI". Un film per capire come una danza possa cambiarti la vita. Nella rassegna "Cinema Etico" del Solar Mobil Cinema.

• "Ad occhi chiusi" prodotto e diretto da Simonetta Rossi in coproduzione con ArteFrance. Un Doc film per capire come una danza ti può cambiare la vita www.adocchichiusi.com "Per chi è già stato preso dal tango il film di Simonetta Rossi conferma ed enfatizza la realtà del tanguero italiano. Per chi ci vede da lontano è una finestra aperta su questo fenomeno, che noi della prima generazione di tangueri extra platensi, viviamo prede di un virus dormiente che all'improvviso è stato risvegliato".

TOP